Dipartimento di Scienze della Formazione



Bacheca personale del Prof. PAOLO CAMPETELLA






Seminario Corso di Laurea Magistrale SEAFC "Le fonti dell'educazione degli adulti" A.A. 2018/2019



Care studentesse, cari studenti

in questo messaggio vi presento il programma del seminario “Il processo continua quanto la vita e l’apprendere” che anche quest'anno sarà dedicato alla lettura critica del saggio di John Dewey “Esperienza e educazione” (Experience and education), pubblicato nel 1938 e considerato come sintesi del pensiero del filoso dell’educazione.

Partendo da un approfondimento sulle teorie che rimandano all’educazione progressiva e sul dibattito sviluppatosi all’avvio delle prime esperienze delle scuole nuove, a difesa delle quali è rivolto il testo proposto, l’attività seminariale intende mettere in evidenza l’apporto dell’esperienza nei processi educativi, cercando di rilevare principi generali che possano ben applicarsi a percorsi di educazione degli adulti. In “Esperienza e educazione” Dewey avanza l’idea di una nuova filosofia dell’educazione della-mediante-per l’esperienza che regoli le pratiche di tutti gli attori coinvolti nei processi formativi. Come sottolineato dalla citazione proposta come titolo del seminario, Dewey considera prioritaria la possibilità di strutturare processi educativi sull’esperienza, secondo i principi di continuità e interazione, per lo sviluppo dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita. 

A conferma della sua rilevanza, il ruolo dell’esperienza è stato incluso tra i principi fondamentali della teoria andragogica sviluppata da Malcom Knowles (1993). Il seminario offrirà l’occasione di leggere criticamente le teorie sviluppate da Dewey, prevalentemente per contesti di educazione formale, prendendo in considerazione forme di applicazione delle medesime nei principi teorici propri dell’educazione degli adulti. A tal proposito sarà proposto un lavoro di analisi di alcune ricerche sperimentali effettuate in contesti di educazione informale.

Obiettivi formativi del seminario

Conoscenza e capacità di comprensione

-        Conoscere il dibattito teorico sull’educazione in cui si inserisce il la pubblicazione di Dewey;

-        contestualizzare i contenuti proposti nello sviluppo della teoria dell’educazione progressiva promossa da Dewey;

-        individuare i temi centrali sui quali si sviluppa il testo;

Conoscenze applicate e capacità di comprensione

-        comprendere attraverso il testo le maggiori critiche avanzate allo sviluppo delle scuole “nuove”;

-        comprendere la relazione tra sviluppo di una società democratica e teoria educativa basata sulla valorizzazione dell’esperienza;

Capacità di apprendere

-        individuare il ruolo dell’esperienza nei processi educativi secondo i principi di continuità e interazione;

-        individuare similitudini e differenze tra le teorie avanzate nell’opera di Dewey e i principi dell’andragogia di Knowles sulla funzione dell’esperienza nei processi educativi;

Autonomia di giudizio

 

-        analizzare il ruolo dell’esperienza in progetti sperimentali effettuati in contesti di educazione informale.

Il seminario sarà svolto in presenza e a distanza su Formonline con attività che guideranno gli studenti alla lettura critica del testo. Gli studenti che non avranno la possibilità di frequentare il corso saranno forniti di testi di approfondimento e potranno consultare on-line il materiale didattico utilizzato durante le lezioni in presenza. 

 

Incontri in presenza 

- 06/03 - ore 10-11 (Aula  20, presentazione del seminario durante la lezione della prof. Angelini)

- 27/03 - ore 13-16 (Aula 21)

- 17/04  - ore 13-16 (Aula 21)

- 08/05 - ore 13-16 (Aula 21)

Materiale didattico

Testo: J. Dewey (2014), Esperienza e educazione, a cura di F. Cappa, Milano: Raffaello Cortina Editore.

Altri riferimenti bibliografici saranno forniti durante le lezioni.

 



Indice: Avvisi - Comunicazioni

Pubblicato il: 16/01/2019 Autore: PAOLO CAMPETELLA

Nessun file allegato per questo messaggio.


Aggiornamento - Seminario SEAFC "Le fonti dell'educazione per gli adulti" (3 CFU) A.A. 2017/2018 - Modalità di svolgimento



Gentili studentesse e studenti,

per problemi tecnici l'attività a distanza inizierà domani 13 marzo su Formonline/Scienze dell'Educazione degli Adulti e Formazione Continua/Pedagogia sperimentale. Modelli e procedure per l'educazione degli adulti.

Un cordiale saluto

Paolo Campetella

 



Indice: Avvisi - Lezioni

Pubblicato il: 12/03/2018 Autore: PAOLO CAMPETELLA

Nessun file allegato per questo messaggio.


Seminario SEAFC "Le fonti dell'educazione per gli adulti" (3 CFU) A.A. 2017/2018



Care studentesse, cari studenti

questo primo messaggio è dedicato alla presentazione del programma del seminario “Il processo continua quanto la vita e l’apprendere” che quest'anno sarà dedicato alla lettura critica del saggio di John Dewey “Esperienza e educazione” (Experience and education), pubblicato nel 1938 e considerato come sintesi del pensiero del filoso dell’educazione.

Partendo da un approfondimento sulle teorie che rimandano all’educazione progressiva e sul dibattito sviluppatosi all’avvio delle prime esperienze delle scuole nuove, a difesa delle quali è rivolto il testo proposto, l’attività seminariale intende mettere in evidenza l’apporto dell’esperienza nei processi educativi, cercando di rilevare principi generali che possano ben applicarsi a percorsi di educazione degli adulti. In “Esperienza e educazione” Dewey avanza l’idea di una nuova filosofia dell’educazione della-mediante-per l’esperienza che regoli le pratiche di tutti gli attori coinvolti nei processi formativi. Come sottolineato dalla citazione proposta come titolo del seminario, Dewey considera prioritaria la possibilità di strutturare processi educativi sull’esperienza, secondo i principi di continuità e interazione, per lo sviluppo dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita. 

A conferma della sua rilevanza, il ruolo dell’esperienza è stato incluso tra i principi fondamentali della teoria andragogica sviluppata da Malcom Knowles (1993). Il seminario offrirà l’occasione di leggere criticamente le teorie sviluppate da Dewey, prevalentemente per contesti di educazione formale, prendendo in considerazione forme di applicazione delle medesime nei principi teorici propri dell’educazione degli adulti. A tal proposito sarà proposto un lavoro di analisi di alcune ricerche sperimentali effettuate in contesti di educazione informale.

Obiettivi formativi del seminario

 

Conoscenza e capacità di comprensione

-        Conoscere il dibattito teorico sull’educazione in cui si inserisce il la pubblicazione di Dewey;

-        contestualizzare i contenuti proposti nello sviluppo della teoria dell’educazione progressiva promossa da Dewey;

-        individuare i temi centrali sui quali si sviluppa il testo;

Conoscenze applicate e capacità di comprensione

-        comprendere attraverso il testo le maggiori critiche avanzate allo sviluppo delle scuole “nuove”;

-        comprendere la relazione tra sviluppo di una società democratica e teoria educativa basata sulla valorizzazione dell’esperienza;

Capacità di apprendere

-        individuare il ruolo dell’esperienza nei processi educativi secondo i principi di continuità e interazione;

-        individuare similitudini e differenze tra le teorie avanzate nell’opera di Dewey e i principi dell’andragogia di Knowles sulla funzione dell’esperienza nei processi educativi;

Autonomia di giudizio

-        analizzare il ruolo dell’esperienza in progetti sperimentali effettuati in contesti di educazione informale.

Il seminario sarà svolto in presenza con incontri periodici durante i quali gli studenti saranno guidati alla lettura analitica del testo. Gli studenti che non avranno la possibilità di frequentare il corso saranno forniti di testi di approfondimento e potranno consultare on-line il materiale didattico utilizzato durante le lezioni in presenza. Sarà valutata la possibilità di offrire proposte di attività a distanza di analisi critica del testo.

 

Materiale didattico

Testo: J. Dewey (2014), Esperienza e educazione, a cura di F. Cappa, Milano: Raffaello Cortina Editore.

Altri riferimenti bibliografici saranno forniti durante le lezioni.

 



Indice: Avvisi - Comunicazioni

Pubblicato il: 15/02/2018 Autore: PAOLO CAMPETELLA

Nessun file allegato per questo messaggio.



Documenti

Home

file curriculum_euro_campetella_lug 2017.pdf