Dipartimento di Scienze della Formazione



CENTRO DI DIDATTICA MUSEALE




Referente: EMMA NARDI
Descrizione:

Il Centro di Didattica Museale, fondato nel 1994, è l’unica struttura universitaria che abbia raccolto e archiviato i materiali didattici prodotti dai musei italiani. Il Centro ha svolto numerose ricerche sul pubblico dei musei e sull’impatto di strategie didattiche diverse nell’ambito della fruizione museale. Dalla sua creazione, il Centro è stato diretto da Emma Nardi, professore di prima fascia presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Presidente del "Committee for Education and Cultural Action" (CECA) della associazione internazionale ICOM (International Council of Museum).
Il CDM ha lavorato in numerosi progetti che hanno visto tra i loro partiner più di cinquanta musei Italiani e diversi partner internazionali. Tra i progetti recenti del Centro si ricordano:

  • Progetto EMEE – Museums Exhibiting Europe. Finanziato dal EU Culture Programme, è un progetto quadriennale iniziato nel Novembre 2012 che mira a promuovere un cambiamento di prospettiva nell’approccio e gestione delle opere e più in generale degli oggetti museali. (http://www.museums-exhibiting-europe.de)
  • Segni di un codice. I Santi di Lorenzo Lotto. Sviluppato nel 2011, il progetto era indirizzato agli studenti della scuola secondaria inferiore (dagli 11 ai 14 anni) e si concretizzava nel fornire agli scolari una chiave di interpretazione di alcune delle più popolari figure di santi attraverso la lettura degli oggetti (simboli) a loro associate.
  • Linguaggio e lavoro. Promosso e finanziato dalla Provincia di Roma nel 2010, il progetto ha visto l’organizzazione di un corso per gli studenti di Scienze dell’Educazione dell’Università Roma Tre. Il corso mirava a sviluppare le abilità e competenze di base nel linguaggio che favorissero un più efficace e rapido inserimento nel mondo lavorativo.

Dall’anno accademico 1995-1996 il Centro di Didattica Museale presenta proposte di studi universitari a distanza e in presenza nel settore della mediazione culturale.
Nell’Anno Accademico 2015/2016 saranno attivati i seguenti corsi:

  • Master di II livello in Standards for museum education - Standards pour l’éducation muséale;
  • Master di II livello in Mediazione culturale nei musei: aspetti didattici, sperimentali, valutativi;
  • Corso di Perfezionamento in Teoria e prassi dell’educazione museale.

Il Centro di Didattica Museale raccoglie dal 1994 i materiali didattici prodotti dai musei italiani, archiviandoli sistematicamente e mettendoli a disposizione del pubblico interessato. Sono stati realizzati tre archivi con i rispettivi cataloghi consultabili in rete:

  • un archivio dei materiali didattici cartacei inviati dai musei al Centro di Didattica Museale, con una descrizione analitica delle caratteristiche bibliografiche, dei contenuti, delle parole chiave, delle funzioni didattiche presenti in ciascun testo;
  • un archivio bibliografico che contiene testi, articoli e saggi, italiani ed internazionali, relativi al settore della didattica museale e della mediazione culturale nei musei;
  • un archivio dei materiali multimediali prodotti dai musei ed inseriti nel circuito commerciale.

Nel 2010 il Centro di Didattica Museale ha aderito alla Biblioteca virtuale istituita presso il Laboratorio di Pedagogia Sperimentale.L'iniziativa ha lo scopo di rendere possibile, per fini di studio e di ricerca, la consultazione di testi che è difficile o impossibile rinvenire attraverso il normale circuito librario. Il progetto CDM permette di leggere e stampare i materiali didattici dei musei che hanno aderito all'iniziativa.

Sito web: http://cdm.uniroma3.it
Indirizzo: Piano I, Stanza 15, Via Daniele Manin, 53 - 00185 - Roma
Recapito 0657339637 - master.cdm@uniroma3.it