Dipartimento di Scienze della Formazione



Prof.ssa MARINA GEAT



Vai alla Bacheca Personale del Docente >>

Informazioni personali
Qualifica Professore Associato
Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/03
Tel 0657339118
Fax Non indicato
Cellulare aziendale 89143
Email marina.geat@uniroma3.it
Indirizzo via del Castro Pretorio 20
Ufficio
Struttura/Afferenza Dipartimento di Scienze della Formazione
Funzione Collegio Dottorato CULTURA, EDUCAZIONE, COMUNICAZIONE
Membro della Commissione Internazionalizzazione della Didattica e della Ricerca
Membro del Consiglio di Dipartimento
Coordinatore Erasmus
Altre Informazioni Curriculum vitae: visualizza

Sito web: visualizza






Vai alla Bacheca Personale del Docente >>




Ultimi 3 avvisi pubblicati: (Clicca qui per visualizzare la bacheca completa)


Ricevimento e orari corsi a.a. 2018-19 prof. Marina Geat



La Docente svolge nel I semestre il corso Edunido Letteratura francese per l’infanzia (6 cfu).

Orario ufficiale (con modifiche per alcune impossibilità orarie della Docente di seguito specificate):

Mercoledì 9-10 aula 8 (a partire dal 14 novembre)

Venerdì 10-12 aula 5

Recupero aggiuntivo lunedì 19 e 26 novembre (aula 7).

Questo orario rende possibile il recupero di alcune lezioni che la Docente non potrà effettuare, e cioè:

Venerdì 5 ottobre 2 ore

Mercoledì 10 ottobre 1 ora

Mercoledì 17 ottobre 1 ora

Venerdì 20 ottobre 2 ore

Venerdì 9 novembre 2 ore

Venerdì 30 novembre 2 ore

Totale 10 ore, totalmente recuperate con le modifiche orarie segnalate più sopra.

Per i corsi di Lingua Francese e di Lingua e Letteratura Francese per l'educazione (II semestre) verranno inserite informazioni e programma nei prossimi giorni.

Nel I semestre la Docente riceve gli studenti mercoledì dalle 12 alle 13.30  e il venerdì dalle 12.15 alle 13.30 in Ufficio Erasmus, via P. Amedeo 182/b, primo piano, previo appuntamento per posta elettronica marina.geat@uniroma3.it 

 

 

 

 



Indice: Avvisi - Ricevimento

Pubblicato il: 11/10/2018 Autore: MARINA GEAT

Nessun file allegato per questo messaggio.


Programma 2018 2019 Letteratura francese per l'infanzia - edunido



 

Prof. Marina Geat – Edunido

Letteratura francese per l’infanzia  - programma 2018 2019

 

Obiettivi formativi

Far conoscere alcuni testi/autori esemplari della letteratura francese per l’infanzia, mostrando come essi si rivelino, più ampiamente, come significativi dello sviluppo storico e culturale della cultura europea.

Suscitare una riflessione intorno a questi testi/autori, mostrando come essi siano patrimonio comune e  come lo loro intertestualità fornisca materiale immaginario ampiamente condiviso.

Fornire strumenti per comprendere il funzionamento narrativo di questi testi e le modalità con cui essi sollecitano processi di immedesimazione, di riconoscimento delle emozioni, di elaborazione di valori molto utili in ambito educativo.

 

Prerequisiti

Nessun requisito specifico è richiesto, se non una buona conoscenza della lingua italiana e l’interesse per l’argomento. Non è necessaria la conoscenza della lingua francese.

 

Programma dell’insegnamento

Sono in programma 6 autori e/o testi, rappresentativi di tre principali categorie di testi della letteratura francese pensati o utilizzati per l’infanzia:

 

1)      I grandi classici

Charles Perrault, dai Racconti di Mamma Oca (Cappuccetto Rosso, Pollicino, La bella addormentata nel Bosco, Cenerentola, Barbablù, il Gatto con gli stivali).

 

Jean de La Fontaine, dalle Favole  (La cicala e la formica, il lupo e la volpe, il lupo e la cicogna, il lupo e il pittore, il gallo e la volpe, il leone malato e la volpe).

 

2)      la letteratura visionaria dell’800, tra esplorazione e nuove tecnologie                  

Jules Verne, 20.000 leghe sotto i mari, versione per bambini.

 

3)      la letteratura per bambini di fronte ai grandi problemi del mondo contemporaneo: la guerra mondiale, la Shoah  e l’emigrazione.

 

Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe

 

Tomi Ungerer, Otto. Autobiografia di un orsacchiotto

 

Azouz Begag, L’isola di Siloo

 

Modalità di svolgimento

Si procederà alla lettura e all’analisi dei testi in programma, osservandone le caratteristiche e le finalità all’epoca in cui il testo fu scritto e riflettendo sulle sue potenzialità di trasformazioni per adattarsi a epoche, pubblico e finalità educative differenti.

Gli studenti saranno invitati ad approfondire alcuni argomenti in lavori di gruppo che presenteranno in aula durante il corso. Tali lavori saranno oggetto di valutazione valida anche per l’esame finale.

 

Modalità di valutazione

L’esame sarà orale. Lo studente dovrà dimostrare una buona conoscenza degli argomenti in programma. Sarà gradito l’approfondimento di un argomento a scelta tramite una tesina (4-5 pagine). Gli studenti frequentanti saranno valutati anche tramite le attività svolte durante il corso, con particolare riferimento ai lavori di gruppo. 

 

Testi adottati e bibliografia di riferimento

 

Charles Perrault, testi pdf disponibili

https://www.liberliber.it/mediateca/libri/p/perrault/i_racconti_delle_fate/pdf/perrault_i_racconti_delle_fate.pdf

 

Jean de La Fontaine , testi pdf disponibili

http://www.letturegiovani.it/E-book/La%20Fontaine%20-%20Favole.pdf

http://dinamico2.unibg.it/lazzari/2002em/progetti/tuttigiuperterra/Pdf/favole%20_fontaine.pdf

                  

Jules Verne, 20.000 leghe sotto i mari, Dami editore. Disponibile anche in formato ebook sul sito www.unilibro.it

https://www.unilibro.it/ebook/jules-verne/20-000-leghe-sotto-mari-e-book-epub/29747465

 

Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe, testo pdf disponibile

 

http://www.yourskypeschool.com/book_yss/Antoine_Marie_Roger_de_Saint-Exupery-Il_Piccolo_Principe-ITA.pdf

 

Tomi Ungerer, Otto. Autobiografia di un orsacchiotto, Mondadori Oscar Junior

 

Azouz Begag, L’isola di Siloo, AIEP Editore,  acquistabile in cartaceo o ebook al link http://www.aiepeditore.com/prodotto/lisola-di-siloo-azouz-begag/

 

Durante il corso altri materiali e informazioni saranno disponibili, per frequentanti e non frequentanti, tramite la pagina dedicata della piattaforma Formonline. LA PASSWORD sarà comunicata al corso e, per i non frequentanti, dietro richiesta a marina.geat@uniroma3.it 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Indice: Avvisi - Lezioni

Pubblicato il: 02/10/2018 Autore: MARINA GEAT

Nessun file allegato per questo messaggio.


Lingua Francese - Laurea triennale - Informazioni e programma 2017 -2018



GLI ORARI DELLE LEZIONI 2017 2018 SONO STATI MODIFICATI PER ELIMINARE SOVRAPPOSIZIONE DI CORSI. GLI STUDENTI DI TRIENNALE E SPECIALISTICA SONO PREGATI DI VERIFICARE QUI DI SEGUITO! 

 

2017-2018   PROGRAMMA e ORARI LINGUA FRANCESE – LAUREE TRIENNALI

 SDE  9 CFU –  54 ore di corso

 L’esame e il corso sono mutuati anche dai seguenti Corsi di Studi:

 EPC 9 CFU –  54 ore di corso

FSRU 6 CFU –  36 ore di corso

SerSS 6 CFU – 6 ore di corso

 Il programma seguente è calibrato sull’attività di studio per il conseguimento dei 9 cfu.

 Gli studenti che dovranno conseguire 6 cfu o 5 cfu per integrazione sosteranno un programma ridotto che verrà specificato all’inizio del corso (oppure scrivendo alla docente marina.geat@uniroma3.it)

 ORARIO LEZIONI

Secondo semestre

 Via Principe Amedeo 182,b

 

Martedì 11-13 aula 19  (solo il 13 marzo la farà in aula 11, perché la 19 è già prenotata)

Giovedì 14-15 aula 5

 

RICEVIMENTO

(normalmente presso l’ufficio Erasmus, via Principe Amedeo 182 b, , primo piano, stanza 2.13, salvo diversi accordi con la Docente) 

I semestre:

appuntamento flessibile da concordare via mail con la Docente marina.geat@uniroma3.it

II semestre: Mercoledì 15-16; Giovedì: 16-17 (previo appuntamento da concordare via mail con la Docente marina.geat@uniroma3.it 

OBIETTIVI FORMATIVI

L’obiettivo  formativo generale del corso è di sviluppare la capacità di utilizzare la lingua francese per l’approfondimento di tematiche inerenti alle scienze dell’educazione. A tal fine sarà necessario rafforzare le  conoscenze e le competenze essenziali  di pronuncia, grammatica, lessico di base, strutture sintattiche, per poter acquisire buona autonomia nella comprensione e produzione, individuale e di gruppo, di testi scritti e orali in lingua francese. 

A tal fine, la cattedra di Lingua francese si propone i seguenti obiettivi formativi specifici:

1)     acquisire la capacità di comprendere testi in lingua francese scritti e orali;

2)     acquisire la capacità di ricercare, comprendere e rielaborate criticamente testi scritti in lingua francese  inerenti le problematiche delle Scienze dell’educazione;

3)     acquisire la capacità di leggere ad alta voce tali testi e di rielaborarli, producendo autonomamente propri testi semplici e corretti in lingua francese scritta e orale;

4)     acquisire la capacità di comunicare le proprie esigenze personali e di elaborare  il proprio pensiero  in lingua francese scritta e orale, anche al fine di effettuare soggiorni di studio e/o di tirocinio all’estero e di sviluppare  contatti con  enti di ricerca, di studio e professionali di lingua francese;

5)     acquisire una mentalità internazionale e interculturale, rivolta principalmente alle aree della francofonia.

Tali obiettivi corrispondono – tenuto conto delle necessità specifiche dello studio universitario delle Scienze dell’educazione – ad un livello linguistico finale B1/B2 del Quadro comune europeo di riferimento delle lingue (livello dell’autonomia linguistica). Per maggiori informazioni sul QCERL potete consultare il sito http://it.wikipedia.org/wiki/Quadro_comune_europeo_di_riferimento_per_la_conoscenza_delle_lingue  che contiene anche ulteriori link per approfondire l’argomento.

Al fine di mettere a profitto le lezioni in modo ottimale, è molto importante gli studenti accedano al corso posizionandosi già in partenza almeno ad un livello A2 di conoscenza iniziale della lingua (corrispondente alla preparazione elementare scritta/orale conseguita negli anni della scuola secondaria).  Gli studenti che si sono immatricolati quest’anno sono vivamente consigliati di sostenere la Prova di Posizionamento linguistico per l’accertamento del livello di competenza delle Lingue al momento del loro accesso al corso.

Coloro che non effettuino questa Prova di posizionamento linguistico, sono invitati a sostenere una prova analoga presso il  CLA (Centro Linguistico di Ateneo) http://www.cla.uniroma3.it/, iscrivendosi ai test previsti nelle date prestabilite e frequentando eventualmente i corsi, in presenza e/o online, che il CLA mette gratuitamente a disposizione degli studenti per colmare eventuali lacune. Si segnala che presso il CLA è possibile frequentare anche corsi per principianti fino alla certificazione A2 e corsi a distanza fino al livello B1 – B2(corsi Clakson).

Chi, per qualsiasi motivo, non potesse frequentare i corsi del CLA e non avesse una conoscenza di base del francese elementare certificabile (A2), dovrà comunque provvedere in modo autonomo all’acquisizione di tale livello elementare di lingua francese di base, indispensabile per poter accedere con profitto ai contenuti proposti durante il corso.  Potrà farlo utilizzando tutti gli strumenti previsti per l’auto apprendimento (CD rom, corsi di lingue, laboratorio linguistico, ecc)

La Docente suggerisce di seguito alcuni siti web utilissimi per verificare la propria conoscenza della lingua, per migliorare la propria competenza, per risolvere dubbi linguistici.

Tali siti verranno utilizzati come ausilio anche durante il corso ufficiale:

Français facile [http://www.francaisfacile.com] (esercizi, spiegazioni, test relativi all’apprendimento della lingua francese);

Le Point du FLE [http://www.lepointdufle.net] (esercizi, spiegazioni, canzoni, file audi e video, ecc.);

Lexilogos [http://www.lexilogos.com]   (dizionari francese-italiano e italiano-francese, nonché ottimi dizionari monolingui francesi);

Le conjugueur [http://www.leconjugueur.com] (per risolvere ogni problema di coniugazione dei verbi francesi);

Littérature audio [http://www.litteratureaudio.com] (per ascoltare on line la lettura di moltissimi testi della letteratura o della cultura francese e per esercitare la comprensione orale e la pronuncia di questa lingua);

TV5 [http://www.tv5.org] (la televisione delle francofonia, da vedere su satellite o computer, con telegiornali, approfondimenti linguistici, ecc]

Il corso di Lingua Francese viene svolto nel secondo semestre allo scopo di permettere a tutti gli studenti di valutare preventivamente il loro livello linguistico ed eventualmente di colmare le lacune pregresse fino al livello di conoscenza di base prima dell’inizio del corso ufficiale.

 

PROGRAMMA DEL CORSO 

Il corso di  54 ore/9 Cfu per  SDE avrà luogo nel II semestre. Gli studenti degli altri corsi di studio (FSRU, EPC o che debbano conseguire un’integrazione) frequenteranno il corso per il numero di ore/cfu (o studieranno un programma proporzionalmente ridotto e concordato con la Docente)  come previsto nell’ordinamento del loro Corso di Studi.

L’impegno a frequentare il corso va assunto in maniera rigorosa e continuativa, in quanto si prevede un percorso di studio strutturato,  verifiche in itinere,  lavori individuali e di gruppo con scadenze settimanali.

Per studenti frequentanti si intendono coloro siano presenti ad almeno 2/3 delle ore di corso e che partecipano assiduamente a tutte le attività, individuali e collettive,  sia svolte in presenza sia effettuate tramite la piattaforma multimediale Formonline.

Chi, per qualsiasi motivo, non possa assicurare tale continuità di frequenza e/o di partecipazione, potrà ugualmente frequentare il corso segnalando la propria  particolare situazione alla Docente e comunque facendo riferimento al programma e alla prova di esame previsti per i non frequentanti.

Il corso prevede:

a) una prima fase di lavoro intensivo sulla pronuncia del francese e sulla comprensione/rielaborazione orale  del primo libro di testo, Le Petit Prince di Antoine de Saint-Exupéry. In questa fase si procederà ad un rapido ripasso delle pregresse conoscenze grammaticali e linguistiche di base e ad un sistematico arricchimento lessicale.  

b) una seconda fase di approfondimento di tematiche relative alla civiltà francese, alla francofonia, all’educazione interculturale, con conseguente approfondimento anche delle competenze linguistiche e lessicali, scritte e orali. In questa face del corso ci avvarrà del secondo libro di testo, Points de vue, Nicolas Gerrier, A. Ferré, come indicato di seguito.

Testi di riferimento e materiali:

Antoine de Saint-Exupéry, Le Petit Prince.

Il testo è disponibile online in pdf gratuito.

L'audio integrale è disponibile su youtube.

Gli studenti non frequentanti sono invitati a scrivere alla docente per ottenere le credenziali di accesso a formonline dove troveranno ulteriori materiali. 

 

Per la studio e l’esercitazione della parte grammaticale può essere utilizzato qualunque manuale scolastico a livello della scuola superiore.  Per gli esercizi si possono utilizzare i siti internet indicati più sotto. 

È indispensabile un buon dizionario bilingue italiano-francese e/o monolingue (non è dunque accettabile l’utilizzazione di dizionarietti formato tascabile). Sarà molto utile disporre di un lettore MP3 o smartphone per poter ascoltare i podcast indicati per esercitare la comprensione della lingua orale. Occorrerà inoltre un computer e l’accesso a internet per le ricerche e i lavori di gruppo.

SITI INTERNET MOLTO UTILI:

Français facile [http://www.francaisfacile.com] (esercizi, spiegazioni, ecc.);

Le Point du FLE [http://www.lepointdufle.net] (esercizi, spiegazioni, canzoni, file audio, video, ecc. ;

Lexilogos [http://www.lexilogos.com]   (Dizionari Francese -Italiano);

Le conjugueur [http://www.leconjugueur.com] (per risolvere ogni problema di coniugazione dei verbi in francese)

Littérature audio [http://www.litteratureaudio.com] (per ascoltare la lettura di racconti e romanzi in lingua francese; per allenare la comprensione orale e la pronuncia del francese]

Esercitazioni, materiali didattici e comunicazioni con gli altri studenti sulla piattaforma digitale di Dipartimento http://formonline.uniroma3.it/

 

 

STUDENTI con programma da 6 o 5   cfu:

Gli studenti fsru, epc, serSS frequenteranno le lezioni fino al numero di ore e di crediti da conseguire (previo accordo scritto con la docente anche in merito alla riduzione del programma) .

Modalità di esame

L’esame prevede (in un’unica giornata), una parte scritta (prove di comprensione e rielaborazione finalizzate alla verifica dell’acquisizione di competenze di autonomia linguistica, di sufficienti conoscenze grammatico-sintattiche, nonché dell’assimilazione delle tematiche oggetto del corso) e una parte orale (lettura ad alta voce; conversazione in lingua francese su tematiche oggetto del corso).

Gli studenti frequentati, che avranno usufruito di modalità di valutazione continuative durante lo svolgimento del corso, saranno sottoposti a prove di esame specifiche che terranno conto del lavoro svolto durante l’anno accademico 

Gli studenti non frequentati dovranno provvedere autonomamente allo studio dei materiali e degli argomenti oggetto del corso e dovranno dimostrare di saperli rielaborare a fini educativi.  Dovranno dimostrare inoltre l’acquisizione di un sufficiente livello di autonomia linguistica, scritta e orale, compatibile con il livello obiettivo descritto più sopra.

Come già segnalato precedentemente, al momento dell’esame gli studenti dovranno dimostrare di aver già conseguito un livello di conoscenza della lingua A2 (tramite test di Posizionamento linguistico, oppure tramite test del CLA, oppure con certificazione DELF o DALF).

Coloro che presenteranno la certificazione di un livello B1 o superiore saranno esonerati dalla parte grammaticale del corso ufficiale, sulla base di accordi scritti assunti con la Docente durante il ricevimento studenti o tramite email.

 

Ulteriori informazioni

Variazioni di orario e altri avvisi saranno pubblicati nella Bacheca elettronica o comunicati ai frequentanti tramite il sito formonline. 

Si prega di utilizzare la posta elettronica della prof. Geat [marina.geat@uniroma3.it] per  ulteriori chiarimenti sulla didattica e/o per fissare appuntamenti nell’orario previsto di ricevimento

 

 



Indice: Didattica - Programmi

Pubblicato il: 08/03/2018 Autore: MARINA GEAT

Nessun file allegato per questo messaggio.


Visualizza la bacheca completa