Dipartimento di Scienze della Formazione



CULTURA, EDUCAZIONE, COMUNICAZIONE



Coordinatore: FRANCESCO MATTEI
Sede: Via Manin, 53
Telefono: 06 57339100 - 06 57339243 - 06 57339137
Email: francesco.mattei@uniroma3.it

Collegio

LORENZOCANTATORE
MARINAGEAT
BRUNAGRASSELLI
FRANCESCOMATTEI
VINCENZO ANTONIOPICCIONE
MARIOPIREDDU
ANTONELLAPOCE
LUCATEDESCO
CleliaAltieri
GabriellaAgrusti
GiuseppeD’Anna
MarinaDe Nicolò
DanielaDato
DamianoFelini
PierpaoloLimone
IsabellaLoiodice
Anna GraziaLopez
LuciaMonacis
SilvanaMusti
Antonia ChiaraScardicchio
LuigiTraetta

Informazioni generali


Il Dottorato di ricerca in Cultura Educazione Comunicazione, avviato nel 2005 dal prof. Benedetto Vertecchi, è parte della Scuola dottorale internazionale “Culture, éducation, communication”, alla quale aderiscono otto atenei italiani ed europei. Dal 2014, a seguito della nuova normativa in materia di formazione dottorale, il Dottorato è attivato in convenzione con l’Università degli studi di Foggia, Dipartimento di Studi umanistici, Lettere, Beni culturali, Scienze della formazione. È prevista una procedura riservata per laureati all’estero. La sede amministrativa è presso l’Università Roma Tre.



Per approfondire clicca qui

 


Tematiche di ricerca


Il corso è strutturato in due curricula (Comunicazione educativa, Apprendimento permanente), articolati in una parte generale e in una parte specialistica, tali da garantire risultati di apprendimento diversificati. L’integrazione fra le diverse componenti del percorso formativo è favorita dal ricorso all’utilizzazione di una piattaforma informatica dedicata. Esso risponde all’esigenza, sempre più avvertita nella ricerca internazionale, di sviluppare interpretazioni complesse dei sistemi socioculturali ed educativi e l’approfondimento di modelli concettuali, teorici e metodologici. Il dottorato ha l’obiettivo di contribuire a definire i profili di competenza della popolazione adulta e i modi della mediazione culturale. Le sue linee di ricerca si indirizzano verso tre direzioni complementari tra loro e caratterizzate da una dimensione interdisciplinare: modelli e strutture (con particolare riferimento ai modelli logici e alle strutture logiche della comunicazione, prototipi e procedure (comprese le procedure informatiche), innovazione e valutazione (modelli concettuali e apparati metodologici).


Obiettivi Formativi


La scuola “Culture, éducation, communication” promuove la formazione alla ricerca e alle professioni ad essa collegate, anche attraverso la co-tutela tra sedi diverse e la partecipazione a progetti basati sull’interdisciplinarità e sull’internazionalizzazione. Il dottorato offre ai suoi iscritti la possibilità di acquisire conoscenze e competenze specifiche in settori avanzati di ricerca, affiancando alle attività didattiche proposte anche il diretto coinvolgimento dei dottorandi nello sviluppo di idee progettuali e nella conduzione e realizzazione delle attività di ricerca. Il dottorato ha inoltre dato vita ad una collana editoriale nella quale sono periodicamente pubblicate le tesi dei neo-dottori, fornendo loro in questo modo una opportunità di arricchire il proprio curriculum.


Attività formative


Ai dottorandi sono assicurate attività didattiche attraverso corsi di carattere istituzionale avanzato e seminari per un totale di oltre 200 ore annue. L’attività di tirocinio è svolta sia presso gli Enti con i quali esiste un rapporto di collaborazione, sia presso le altre università che partecipano alla Scuola Dottorale Internazionale. I dottorandi partecipano a progetti di ricerca nazionali e internazionali per un totale di 450 ore annue. Si accede al Dottorato tramite concorso. Gli ammessi concludono le loro attività con una dissertazione finale. Le attività didattiche del Dottorato prevedono le seguenti tipologie:

• Lezioni. Hanno carattere orientativo nelle diverse aree della conoscenza. I docenti presentano le linee della ricerca italiana e internazionale nei settori di loro competenza.

• Lecturae. Il loro scopo è di avviare sul piano del metodo e del contenuto la lettura dei testi classici (Quintiliano, Bacone, Comenio, Rousseau, Dewey ecc.).

• Dati e procedure. L’attività prevede l’avviamento sistematico sia alle operazioni concettuali connesse con la raccolta dei dati di ricerca, sia alle soluzioni che ne consentono l’archiviazione, la conservazione, l’elaborazione, la revisione critica.

• Ricerche periodiche. Il gruppo degli studenti è impegnato nell’ideazione, organizzazione, conduzione di progetti di ricerca. Sono previste, inoltre, le seguenti attività:

• Partecipazione a incontri e seminari internazionali organizzati dalla Scuola Dottorale.

• Progettazione e realizzazione di eventi su aspetti della ricerca educativa.

• Incontri con studiosi italiani e stranieri.

Informazioni Utili

Modulistica